Askoll Pure, una delle linee d’acquari più venduta in Italia. Con questo articolo vi spiegheremo ogni segreto di questi acquari e anche qualche trucchetto per migliorarli…


Askoll è un’azienda italiana specializzata nella produzione di motori elettrici, ma probabilmente la conoscete per un altro settore in cui opera: l’acquaristica.

Tra le linee proposte in questo settore, una sta riscuotendo particolare successo negli ultimi anni: la Pure.

Vediamo nel dettaglio le caratteristiche e le dotazioni di questi acquari.

Askoll PURE XL
Askoll PURE XL

Gli acquari Pure sono disponibili in tre litraggi: 44 (M), 68 (L) e 94 (XL) litri; ciascuno può avere i colori bianco, nero e bordeaux. Recentemente è stato aggiunto il modello S con una capacità di soli 13 litri.

La caratteristica principale della linea è il sistema filtrante integrato nel coperchio. Questa scelta ha due ragioni:

1) in acqua si vede solo la colonna di aspirazione;

2) le spugne sono facilmente accessibili, basta sollevare lo sportellino posteriore.

Coperchio dell'acquario Askoll Pure
Coperchio dell’acquario Askoll Pure

In questo filtro l’acqua viene aspirata dal fondo e, salendo, lambisce il riscaldatore. Poi attraversa le spugne, i cannolicchi e, quindi, giunge in uno scomparto con due cartucce che contengono carboni attivi e resine anti-nitrati. Infine viene reimmessa in vasca mediante una cascatella.

Filtro contenuto nel coperchio dell'Askoll Pure
Filtro contenuto nel coperchio dell’Askoll Pure (foto di CIR)

La ditta propone di sostituire i materiali filtranti basandosi sul Rolling Filtration System, una spia luminosa nel coperchio che si accende ogni 30 giorni segnalando la scadenza.

Dotazione

Con l’acquario vengono forniti:

  • il filtro con una confezione di ricambi;
  • un termoriscaldatore da 100 watt con temperatura regolabile, uguale per tutti i modelli. È nascosto nella colonna di aspirazione.
  • una lampada PL a 6400 kelvin da 18 watt per il modello M, da 24 watt per il modello L e da 36 watt per il modello XL.

L’accensione e spegnimento delle luci è azionato da un timer che si trova nel coperchio.

Segnaliamo anche che da poco la serie Pure è disponibile in una versione dotata di illuminazione LED.

Illuminazione LED sotto il coperchio dell'Askoll pure L
Illuminazione LED sotto il coperchio dell’Askoll pure L

Oltre all’illuminazione, gli ultimi modelli hanno anche un sistema filtrante diverso da quello della serie precedente.

Accessori

Oltre alle dotazioni di serie, Askoll propone alcuni accessori:

  • mobili di supporto abbinati agli acquari;
  • distributore di cibo per pesci Robofood;
  • una pompa dosometrica per l’Askoll Roboformula, un liquido fertilizzante e antialgale.
Alloggiamento dell'Askoll Roboformula nel coperchio del Pure
Alloggiamento dell’Askoll Roboformula nel coperchio del Pure

Considerazioni

Senza dubbio questa linea si distingue per la grande cura del design e un aspetto estremamente gradevole ed elegante.

Sul piano della gestione, è stato studiato per automatizzarla quanto più possibile grazie ai numerosi accessori.

Acquario Askoll Pure allestito
Acquario Askoll Pure allestito (foto di CIR)

Le soluzioni tecniche adottate, tuttavia, presentano diversi svantaggi.
Il prezzo, inoltre, non è contenuto: va da poco più di 90 euro per il modello S fino a circa 250 euro per il modello XL. Il mercato offre certamente altri prodotti più funzionali e altrettanto belli a prezzi inferiori o simili.

Vediamo ora nel dettaglio quali sono i suoi difetti e, se lo avete già acquistato, come adattarlo al nostro stile: l’acquariofilia facile.