Alghe filamentose… alghe a pennello… diatomee… alghe puntiformi… cianobatteri… GDA… Cladophora crispata… Volvox… Staghorn…
In una sola parola: ALGHE!!! Vediamo i rimedi più comuni per sconfiggerle.


Quelle citate sono alcune delle più comuni “presenze non gradite” che infestano i nostri acquari.

Com’è noto, sono anche tra gli argomenti più dibattuti sui forum di acquariofilia, compreso il nostro, dove abbiamo una sezione dedicata.
Per approfondimenti, vi invito a registrarvi gratuitamente per discuterne insieme.
Alghe in acquarioNegli acquari con piante, è inevitabile che luce e nutrienti portino all’apparizione di qualche ospite… opportunista.
Con una certa esperienza, si impara a controllare le alghe intervenendo sulle cause, ma all’inizio ci si sente spesso disarmati di fronte al loro sviluppo.
Spesso si interviene a sproposito, trasformando una piccola presenza in una totale invasione.
Può quindi essere interessante disporre di alcune indicazioni, sia per riconoscerle, sia per adottare le giuste contromisure.

Attenzione: molte delle cure proposte servono solo a rimuovere le alghe già esistenti, ma non a bloccare il loro sviluppo.
Per riuscire a debellarle, dovete concentrarvi sul paragrafo “Cause più probabili”, presente in tutti i capitoli dell’articolo.