La Bacopa monnieri fa bene all’acquario e questo lo sapevamo. Ma che facesse bene anche all’acquariofilo? Eppure è così! La Bacopa monnieri ha degli effetti benefici anche sul corpo umano. Ce lo spiega Emix in questo sorprendente articolo. Buona lettura!


La Bacopa monnieri, oltre a essere una delle piante più diffuse in acquariofilia, è usata come rimedio naturale per molte patologie, sin dai tempi antichi.

In questo articolo scopriremo le sue proprietà e i suoi effetti benefici sul corpo umano.

Bacopa monnieri
Bacopa monnieri

Descrizione

Conosciuta comunemente come issòpo d’acqua, la Bacopa monnieri appartiene alla famiglia delle scrofulariacee. Ha foglie spesse e carnose e i suoi piccoli fiori, che sbocciano tra aprile e settembre, sono bianchi.
Raggiunge un’altezza di 20 centimetri; se coltivata in forma emersa, il fusto resta sotto il livello dell’acqua, mentre le foglie e i fiori crescono al di sopra.

Nel suo habitat, la Bacopa monnieri cresce in posti molto umidi, ad esempio sulle sponde di fiumi e laghi.
È diffusa in Asia orientale e nel sud-est asiatico, in particolare in Nepal, Sri-Lanka e Cina. È stata trovata anche nel sud degli Stati Uniti d’America, in particolar modo in Florida.

Bacopa monnieri in natura
Bacopa monnieri nel suo habitat

Uso tradizionale

È una pianta utilizzata da migliaia di anni in India – dove viene chiamata Brahmi – per la medicina ayurvedica. Veniva utilizzata per combattere l’asma, gli attacchi epilettici e disturbi mentali; si ritiene infatti che la Bacopa monnieri riesca ad «aprire la porta della piena conoscenza».

In Cina viene utilizzata come tonico e, si dice, aiuta nel caso di problemi sessuali, come impotenza, eiaculazione precoce e sterilità.

In America, invece, si usa come diuretico e lassativo; e per il trattamento del dolore non acuto.

Preparazione della Bacopa nella medicina ayurvedica
Preparazione della Bacopa nella medicina ayurvedica

Nella medicina ayurvedica contemporanea

Negli ultimi venti anni questa pianta è stata utilizzata per curare molte patologie, anche gravi.

Vediamo qualche esempio:

  • possiede proprietà antidepressive, antistress e ansiolitiche;
  • è un antinfiammatorio naturale e cardioprotettivo;
  • è una sostanza neuroprotettiva e potenzia la memoria a lungo termine;
  • può essere usata per aumentare l’effetto dei farmaci antiepilettici;
  • è un antiossidante naturale;

Oltre a tutti questi benefici, la Bacopa monnieri ha anche un effetto sedativo.
In alcuni casi, se assunta in dosi elevate, questo effetto potrebbe essere eccessivo; tuttavia, tende a scomparire nel tempo.

Bacopa effetto sedativo

Modalità d’assunzione

Le modalità d’assunzione di questa pianta sono molto varie; vanno dagli estratti freschi ai succhi e agli sciroppi, dalle fiale monodose alle compresse, dalle polveri agli estratti idro-alcoolici e agli oli essenziali.
Viene usata anche l’intera pianta; ad esempio in cucina, insieme ad altre spezie o altre verdure, per via del suo sapore molto gradevole e per la presenza di vitamina C, ferro, calcio e fosforo.

Nel prossimo capitolo vedremo, in dettaglio, gli effetti della Bacopa monnieri.