Tutto quello che avreste voluto sapere sui filtri interni e non avete mai osato chiedere: black-box, compatti, ad aria, d’Amburgo, a letto fluido, sotto-sabbia, umbro…


E’ passato molto tempo da quando sono apparsi i primi acquari…

Fresh water aquarium

… e sicuramente il filtro è uno degli accessori che ne ha permesso una diffusione sempre maggiore.

Tra le varie tipologie di filtri, quelli interni sono stati i primi ad apparire sulla scena acquariofila e ancora oggi sono, probabilmente, i più utilizzati.
Questo è dovuto probabilmente al fatto che quasi tutti gli acquari li propongono di serie nel loro allestimento e sono meno costosi di quelli esterni; su questi ultimi grava, poi, anche la paura di perdite con conseguente allagamento della casa.

Con questo articolo proviamo a descrivere le varie tipologie di filtri interni che troviamo in commercio e qualche indicazione utile sul loro allestimento.

Nella descrizione abbiamo incluso anche alcune tipologie di filtro poco utilizzate (d’Amburgo, a letto fluido, sotto-sabbia…) che hanno in comune con i normali filtri che conosciamo una caratteristica fondamentale: vanno installati all’interno dell’acquario.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento vi invitiamo a registrarvi sul forum Acquariofilia Facile.