Cari amici acquariofili, oggi vi intratterremo con un articolo dedicato all’aeratore in acquario. Ci sono alcuni capitoli un po’… intensi: se non siete curiosi potete saltarli. 


Tra gli argomenti controversi che generano accaniti dibattiti tra acquariofili annoveriamo certamente l’aeratore. Inizialmente considerato dalla comunità un accessorio molto importante per una corretta gestione, negli ultimi anni viene generalmente ritenuto superfluo nella maggior parte dei casi.

– Serve davvero? Oppure il suo utilizzo è addirittura controproducente?

AeratorePrima di avventurarci nelle risposte, inizieremo a capire cosa sia l’aeratore e come funziona.
Faremo quindi un approfondimento per i più curiosi, con richiami di chimica e biologia sugli scambi gassosi: sarà utilizzato qualche termine tecnico, ma con spiegazioni semplici.
Discuteremo, infine, gli effetti che l’aeratore può produrre nel nostro acquario per valutarne l’utilità nei diversi casi.

Chi già conosce i concetti base, oppure non ha la curiosità di approfondire, potrà saltare direttamente all’ultima pagina delle Conclusioni.