Guppy, Molly, Portaspada, Platy, Endler e Gambusia: sono i nomi comuni utilizzati dagli acquariofili per i pesci della famiglia indicata con il termine italianizzato «Poecilidi». In questo articolo vi spiegheremo come allestire un acquario per loro.


Approfitto per ricordare che la pronuncia corretta è “pecìlidi”, perché anche se italianizzato, deriva pur sempre dal Latino Poeciliidae.

In quasi tutti i negozi sono indicati con nomi scientifici; è quindi necessario elencarli, per coloro che si avvicinano per la prima volta a queste specie.
Ci limiteremo alle più comunemente reperibili, perché in tutto sono quasi 200.

  • Guppy: Poecilia reticulata.
  • Molly: Poecilia sphenops, Poecilia latipinna e Poecilia velifera.
  • Portaspada: Xiphophorus helleri.
  • Platy: Xiphophorus maculatus.
  • Endler: Poecilia wingei.
  • Gambusia: questo è già un nome scientifico; può riferirsi a Gambusia holbrooki o Gambusia affinis.
Poecilidi
Esempi di Poecilidi

Sono probabilmente i pesci più famosi in acquariofilia, nonché i più gettonati tra i neofiti.
A tutti piacciono le accattivanti livree e l’incontenibile vivacità dei maschi.
Se a questi aggiungiamo la facilità di allevamento e la grande prolificità….Bingo…!