Avete mai pensato di costruire una lampada LED per l’acquario? Esatto, tutta la lampada! Vi sembra una impresa impossibile? Per questo ci siamo noi di Acquariofilia Facile…


Questa lampada è adatta per piccoli acquari aperti come il mio, un cubo di 30 centimetri.

Se vi piace l’idea, costruiamola insieme!

(cliccando sulle immagini dell’articolo potete allargarle alla dimensione massima)

Acquario

Materiali

  • piatta di alluminio (da 300 x 80 x 3);
  • plexiglass;
  • nastro biadesivo abbastanza spesso (oppure bulloncini passanti);
  • strisce LED 5630 (acquistate on line) con tonalità 6000 e 4500 k;
  • alimentatore.

Procedimento

Inanzitutto creiamo l’incastro che terrà la lampada agganciata all’acquario.

Ho praticato due tagli lunghi 50 millimetri a 20 millimetri dai bordi.

lampada piegata

Ho poi fatto un paio di pieghe aiutandomi con morsa e pressa.
So che non tutti hanno una pressa, ma con la morsa e un po di manualità dovreste riuscirci ugualmente.

La prima piega è molto semplice.

Disegno lampada

Per la seconda piega, invece, ci serviamo di una dima che abbia lo stesso spessore del vetro del nostro acquario; in questo modo creiamo un incastro preciso.

Disegno lampada con dima

Disegno lampada con dima

A questo punto bisogna dare una forma all’altra estremità.

Ho praticato altre due pieghe: una a 155 millimetri e l’altra a 195 millimetri, partendo dal lato sul quale monteremo le luci.

Acquario

Barra assieme

Ora dobbiamo realizzare una copertura per i LED.

Tenendo conto dei LED, dei collegamenti e del nastro con il quale fisseremo la copertura (nel mio caso 80 x 125 mm) tagliamo un pezzo di plexiglass che proteggerà i LED dall’umidità.

Dopo aver posizionato i LED procediamo con i collegamenti, ovviamente in parallelo.
Dalla lampada dovranno uscire solo due fili, meglio di sezione ridotta e con un attacco per l’alimentatore (di solito viene fornito con le strisce).
Per meglio distribuire i colori ho mescolato le strisce.

A questo punto fissiamo il pexiglass con il nastro biadesivo; lo preferiamo di un certo spessore, in modo da alloggiare comodamente i LED.
Io ho usato un nastro da circa un millimetro e ne messi due strati.


Nota di Silver: col tempo, il calore e l’umidità il biadesivo potrebbe scollarsi; una pratica alternativa è costituita da quattro bulloncini passanti. Nei negozi di modellismo si possono trovare bulloncini molto sottili, in acciaio brunito o alluminio; anche se lasciati a vista sono comunque gradevoli.


A questo punto non ci resta che collegare la lampada

Acquario Lampada LED

et voilà!

AcquarioChe ne dite? Non vi pare un bel lavoro?

Per qualsiasi dubbi la sezione fai da te del nostro forum Acquariofilia Facile vi aspetta.