Con questo articolo “tutorial” (che potremmo definire… “diversamente breve”) andrò ad esporre, passo per passo, le fasi della realizzazione di un acquario artigianale completo, con filtro interno, coperchio a pannelli e illuminazione a LED.


Realizzare un acquario artigianale partendo da zero, ovvero dai soli materiali, per un acquariofilo è un grosso test, ma anche un’enorme soddisfazione ed un banco di prova per le proprie capacità.

Prima di iniziare, però, mi preme sottolineare una cosa fondamentale: non si tratta di un semplice lavoro di Bricolage, bensì di una sorta di “piccolo artigianato”. Sono necessarie abilità manuali più che buone, l’uso di alcuni attrezzi, anche specifici, ed una certa competenza tecnica.

Altro importante motivo, che sta alla base della mia decisione di autocostruire un acquario, è stato il lavoro che faccio. Sarei riuscito con una certa facilità a reperire quasi tutto il materiale necessario, ed è questa convenienza economica che mi ha spinto.

La vasca ha le seguenti dimensioni: 70x35x45. Capacità netta: 72 litri (una volta riempita).

Acquario artigianale completato